3. Supera il blocco dello scrittore comico in 7 domande

Può capitare che il tuo cervello sia un po’ intirizzito e tu te ne sia reso conto solo ora, dopo averlo sottoposto al banco di prova del precedente articolo “Mappe mentali e scrittura comica“.

Diamogli un po’ di spinta grazie a 7 domande che hanno lo scopo di rimettere in moto la tua fantasia e stimolare la tua creatività.

Come applicare le 7 domande

La procedura è la stessa del gioco visto nell’articolo precedente: scegli un argomento e scrivilo al centro del tuo foglio bianco (posto in orizzontale). Attorno a questa parola di partenza, scrivine le sottocategorie specifiche (queste saranno le associazioni di primo livello)..

Ad esempio, se scegli “automobile”, puoi scrivere “clacson”, “cambio”, “motore”, “diesel”, “benzina”, “berlina”; “familiare, ecc… 

Ora applica alle associazioni di primo livello queste 7 domande:

  1. Scomponi la parola e pronuncia quello che ottieni ad alta voce: puoi sostituire una parte della parola o tutta la parola con qualcosa di simile per significato o suono?
  2. riesci a portare la parola al di fuori del suo contesto?
  3. la parola può avere un altro significato?
  4. riesci ad osservare la parola sotto una prospettiva politica, sociale o culturale?
  5. c’è una parola che abbia un suono simile a tutta la parola o ad una parte di essa?
  6. se é un concetto, riesci a trovare l’opposto? 
  7. conosci qualche cliché associato a questa parola?

Nell’immagine qui sotto ti riporto vicino ad ogni associazione di primo livello il numero della domanda dalla quale sono scaturite. 

Noterai che:

  1. sono riuscito ad utilizzare solo le domande 1, 2, 5 e 7;
  2. L’associazione di secondo livello “Super Pippo” è arrivata spontaneamente, senza applicare nessuna delle 7 domande.

Questo implica tre cose:

  1. Non hai la garanzia che da ogni domanda nascano per forza una o più associazioni
  2. L’elenco delle domande non ha l’intenzione di essere né completo né esaustivo: ti invito ad allungare questo elenco con domande tue personali che possono esserti utili a questo scopo. Ad esempio, una domanda che personalmente mi aiuta molto in questo tipo di gioco é “perché le donne/gli uomini dovrebbero amarlo/odiarlo?”
  3. Puoi applicare le domande a tutte le associazioni di primo livello e poi provare ad associarle fra di loro. Se non ne ottieni niente di interessante, puoi creare con le stesse sette domande associazioni di secondo e terzo livello.

Ora è il tuo turno!

  1. Scegli un argomento
  2. Individua un sottoargomento specifico
  3. Crea le associazioni di primo, secondo e terzo livello
  4. Applica le 7 domande della Holloway quando senti che la tua vena creativa va esaurendosi 
  5. Collega le associazioni fra di loro, indipendentemente dal livello.

 

P.S.

Questo gioco è tratto dal libro “The Serious Guide to Joke Writing: How To Say Something Funny About Anything” di Sally Holloway (in inglese).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.